sabato 9 dicembre 2017

 I MUSEI E LE GALLERIE SEMPRE VUOTI? 
MA DAI, CHE NOVITA'...

I Musei e le Gallerie VUOTE? ðŸ˜¡ Sono ANNI CHE LO DICO!!!! E' incredibile quanto tempo si dedichi al problema, e quanto poco tempo si dedichi a trovare SOLUZIONI. Bisogna riavvicinare le persone all'Arte, non allontanarle!
Un turista, vuole vedere le opere del territorio, non quelle pseudo-internazionali! Purtroppo i nostri Sindaci e Assessori (se la politica si impossessa dell'Arte è una tragedia), quando immaginano un museo o una galleria civica di arte contemporanea pensano subito al MOMA o al Centre Pompidou pur non avendoli mai visitati ne' tantomeno frequentati.


Se si parla loro di un Museo invece TERRITORIALE, in cui esista per esempio una sezione permanente degli allievi della Accademia di belle Arti locali, si sentono sviliti, mentre non sanno che l'ignavia ha GIA' depauperato il paese,privandolo di una memoria storica di grande spessore. Oggi, un turista, uno storico che voglia conoscere l'arte contemporanea LOCALE, dal dopoguerra ad oggi, NON HA alcun elemento per farlo.
Eppure, pensa se ogni Regione o Comune avesse raccolto le opere dei propri artisti sino ad oggi, QUALE RICCHEZZA INCALCOLABILE AVREMMO? Invece, hanno (abbiamo?) distrutto e perduto tutto, per sempre. I grandi paesi con una vera tradizione culturale e più visitati del nostro, ormai, hanno preservato e protetto la cultura del territorio (km 0 che va tanto di moda oggi) attraverso raccolte pubbliche e private. In Italia NON esiste un solo Museo d'Arte contemporanea con una raccolta dignitosa. Persino la Gioconda ci hanno preso!
Quale straordinario contributo, anche linguistico, avrebbe rappresentato per i turisti e per noi, ma soprattutto per le nuove generazioni sballottati invece in un globalismo imposto e frenetico, che STA APPIATTENDO TUTTO, la variatissima e colorata cultura NOSTRA locale, quel genius loci di cui, non resterà alcuna traccia!

domenica 30 luglio 2017

BANKSY AL MUSEORFEO|HOMEGALLERY?


Probabile colpo da Maestro per MuseOrfeo|HomeGallery; l'inaugurazione della stagione espositiva 2018 vedrà tra gli altri artisti coinvolti, Banksy, il misterioso artista di strada britannico, considerato uno dei maggiori esponenti della street art. Le trattative sono iniziate casualmente grazie ad un contatto londinese, amico del titolare Eugenio Santoro. 



L'Artista infatti, stava cercando una location espositiva informale, ma allo stesso tempo ben radicata nel territorio. MuseOrfeo|HomeGallery, per festeggiare i primi 10 anni di attività, oltre ad aver organizzato un Concorso per giovani Curatori GRATUITO, con ogni probabilità, riuscirà ad esporre un'opera dell'inafferabile artista.